Il Corano e la pressione atmosferica

Astronauts wear special protective gear to enable them to breathe at high altitudes
Gli astronauti indossano dispositivi di protezione speciale per permettere loro di respirare in alta quota.

Allah Altissimo dice:

(6: 125): Allah apre il cuore all’Islàm a coloro che vuole guidare, colui che vuole sviare, lo stringe e opprime il suo petto, come a chi fa sforzo a salire verso il cielo. Così Allah impone l’infamità a coloro che non credono.

Il versettto indica che salire in cielo è accompagnato da una restrizione di respiro ed un sentimento di soffocamento provocato dall’assenza di pressione atmosferica e di ossigeno. É una verità che si può constatare solo quando si sale nello spazio e si raggiungono altezze e sfere superiori lontane.

Se l’uomo supera l’altezza di otto chilometri sopra il livello del mare, incontra numerose difficoltà di respirazione provocate dalla scarsità di ossigeno e di pressione atmosferica. É questa una malattia chiamata dai medici dell’aeronautica il mal di scarso ossigeno. L’altro fenomeno è quello dell’assenza di pressione atmosferica: se è in presenza di questi due fenomeni, il corpo umano non può più svolgere le sue funzioni fondamentali: le sue funzioni si fermano una dopo l’altra. Da qui si può anche spiegare la difficoltà di respirazione che l’uomo incontra quando sale o scala una montagna senza munirsi del necessario per proteggersi.