L’islam e la donna

L’islam e la donna

L’islam considera che i due sessi sono diversi e ad ognuno i suoi diritti e i suoi doveri; considera inoltre, che la donna va rispettata ed onorata; il criterio della personalità sana, completa e benevola è nel rispetto e nell’onore reso alla donna. Il profeta disse:

I migliori tra di voi sono i migliori con le loro mogli. (Ibn Habban n° 4176).

La donna ha la precedenza rispetto all’uomo nel bene che si deve operare, nella relazione di parentela che si deve conservare e consolidare. La madre ha la precedenza sul padre in tutto quello che sono i doveri dei figli per i genitori. Abu Hureira riferisce che un uomo chiese al Profeta:

Messaggero di Allah, chi è più di tutti degno di essere trattato bene? Gli rispose:

Tua madre, poi tua madre, poi tua madre, poi tuo padre, poi... (Muslim n° 2548),

Il profeta indicò ancora:

Le donne sono le sorelle degli uomini (Ibn Daud n° 236).

L’islam onora la donna e le riserva un posto rilevante; il rispetto della donna è il segnale della perfezione di comportamento del fedele. Il Profeta disse al riguardo:

Il credente più compiuto è quello che osserva il comportamento migliore; ed i migliori tra di voi sono coloro che meglio si comportano con le loro donne. (Ibn Habban n° 4176).
  1. La donna è uguale in umanità all’uomo e non è la fonte di peccato nè la causa della cacciata di Adamo dal paradiso.
  2. La donna è ugualmente responsabile ed ha le stesse prescrizioni e doveri che l’uomo.
  3. La donna ha quanto l’uomo una propria personalità indipendente; non perde il proprio nome nè il nome della sua famiglia se si sposa e viene ad integrarsi nella famiglia del marito.
  4. La donna è uguale all’uomo riguardo al castigo e alla retribuzione in vita e nell’aldilà.
  5. La donna ha come l’uomo il dovere di difendere e proteggere il proprio onore e la propria dignità.
  6. La donna ha come l’uomo diritto all’eredità.
  7. La donna ha quanto l’uomo facoltà e abilitazione a gestire le proprie ricchezze e beni.
  8. La donna ha come l’uomo il dovere di riformare e migliorare la società.
  9. La donna ha quanto l’uomo il diritto di istruzione ed educazione.
  10. La donna ha quanto l’uomo il diritto ad una buona educazione.